Cosa sono le dimensioni di un personaggio? - NaNo Blog

Cosa sono le dimensioni di un personaggio?

Cosa sono le dimensioni di un personaggio? Cosa intendiamo per personaggio bidimensionale e tridimensionale?

Quando guardiamo un film tendiamo ad empatizzare con il personaggio che ci viene presentato. La nostra è un’azione inconscia, che ripetiamo ogni qualvolta che ci approcciamo ad una storia filmica ben scritta. Ma cosa ci porta ad identificarci in una persona che non esiste al di là di quella inquadratura?

Qui entrano in gioco le dimensioni. Queste ultime sono sfumature esistenziali, spesso contraddittorie, insite nel genere umano. Un film e, soprattutto, un personaggio, ripercorrono una realtà fittizia, che scatena nello spettatore delle domande: “E se fossi stato io Dorothy Michaels, come mi sarei comportato? Come avrei agito?”- Riprendendo il film Tootsie.

L’esistenza non si articola lungo una linea retta, per poi giungere ad un punto che definisce la fine. L’esistenza si sviluppa in in infiniti modi. Ognuno di noi compie le proprie scelte, fa i propri errori e vive in maniera unica. Nessuno può essere definito.

Cosa sono le dimensioni di un personaggio? – Amleto

Un personaggio bidimensionale, come suggerisce il termine, è un personaggio piatto, con poco spessore. Le scelte che compie sono banali e la personalità è stereotipata. Protagonisti del genere non giovano tanto al film. Allo spettatore risulterà alquanto difficile identificarsi con un personaggio così irreale e completamente razionale.

“É forse più nobile soffrire, nell’intimo del proprio spirito, o imbracciar l’armi, invece, contro il mare delle afflizioni, e, combattendo contro di esse, metter loro una fine?”

Amleto – William Shakespeare

Amleto è un ottimo esempio di personaggio tridimensionale. Le sue sfumature caratteriali, l’incoerenza e le contraddizioni rendono Amleto un protagonista reale. Amleto si contraddice di continuo e compie una ricerca continua alla scoperta di se stesso.

L’incongruenza è alla base delle nostre scelte. Siamo incuriositi da ciò che ci è ignoto, ma soprattutto, dalla verità essenziale.

Quindi, cosa sono le dimensioni di un personaggio? Sono le realtà caratteriali, che rendono un personaggio umano e più che mai familiare. Pretendiamo una realtà essenziale nell’arte. Pretendiamo di comprendere le dinamiche di questa grande storia.

Scrivi una risposta