Avatar batte Endgame: la guerra tra release

In questi giorni, la Cina, è stata campo di una battaglia tra incassi: Avatar batte Endgame e riprende il titolo di film con l’incasso più alto di tutti i tempi.

In totale nella storia del cinema sono 47 i film che hanno superato il miliardo al Box Office.
Solo in Italia, nell’anno 2019, al box office si sono incassati € 635.449.774 per un numero di presenze in sala pari a 97.586.858. (Per rinfrescare la memoria sugli incassi cliccate qui)
Rispetto al 2018, si è registrata una crescita degli incassi del 14,35% e un aumento delle presenze del 13,55%. In rapporto al 2017, la crescita degli incassi e delle presenze è stata invece rispettivamente pari all’ 8,70% e al 5,77%.(ANICA)
Nel 2020 il calo dato dalla emergenza coronavirus è stato del 71,3%, sentenziando la chiusura di molti esercizi, e il riadattamento di altri. Tra questi “Azzurro Scipioni”, storico cinema romano che dopo 40 anni di attività ha spento per sempre i suoi proiettori.
Tutto ciò è andato a vantaggio delle piattaforme streaming e dei canali televisivi, che hanno visto uno aumento di share e degli abbonamenti esponenziale. (Chi vincerà tra cinema e streaming? Cliccate qui)
Basti pensare che la piattaforma Disney plus, lanciata in Italia il 24 marzo 2020, ha visto raggiungere gli obiettivi prefissati nel loro piano quinquennale in pochi mesi.

E quindi il Box Office?
Il mondo è bello perché vario: ci sono paesi come il nostro, dove è vietato usufruire delle sale cinematografiche, mentre ce ne sono altri che hanno gestito e superato l’emergenza. Come la Cina.


AVATAR TORNA NEI CINEMA IN CINA E SI RIPRENDE IL BOX OFFICE


Questo fine settimana Avatar è tornato nei cinema cinesi e – tra gli altri – ha conseguito l’obiettivo di incassare almeno 8 milioni di dollari per superare l’attuale campione d’incassi mondiale di tutti i tempi, Avengers Endgame, che nel 2019 ha incassato $2,797,800,564.
Avatar batte Endgame, ottenendo ad oggi $2,802,439,092 di cui $203M arrivati dalla Cina nel 2010 (un periodo quello in cui il paese aveva molti meno schermi e quindi meno incassi al botteghino delle dimensioni odierne).
Ma se calcolassimo il fattore storico, e quindi l’inflazione economica e la quantità di schermi nel mondo, Via col vento ha mantenuto il record assoluto del film di maggior incasso per venticinque anni. Considerando l’inflazione monetaria, rimane il film più redditizio della storia.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *